int art guide

UNI 10567

Controllo dei giunti a cordone sovrapposto

Taratura dello scintillografo PST100 Spark Tester

La norma UNI 10567 prevede, come controllo non distruttivo per la giunzione di geomembrane di polietilene, la prova con alta tensione  per la realizzazione di giunti a cordone sovrapposto mediante processo ad estrusione manuale.

Prima di procedere con la saldatura è possibile posizionare un filo di rame al vertice del giunto che servirà poi per la prova di impermeabilità tramite SPARK-TEST definita “Prova con alta tensione”.

La prova può essere eseguita per i rivestimenti impermeabili impiegati in edilizia ed in altre applicazioni come fogli o lastre a base di  Bitume nobilitato con elastomeri o polimeri (ECB), Polietilene clorurato (PEC), Polietilene a bassa densità (PE-LD), Polietilene a media ed alta densità (PE-HD), Polietilene lineare a media densità, Polivinilcloruro plastificato e rinforzato (PVC-P), Polietilene clorosolfonato (CSM), Termopolimero Etilene/Propilene Diene (EPDM) e che possono essere utilizzati in bacini e dighe (UNI EN 13361), in canali (UNI EN 13362), in gallerie e strutture in sotterraneo (UNI EN 13491), in infrastrutture di trasporto (UNI EN 15382), in discariche per smaltimento, di opere di trasferimento o di contenimento secondario di rifiuti liquidi (UNI EN 13492) o in discariche per accumulo e smaltimento di rifiuti solidi (UNI EN 13493).

Scintillografo Spark Tester PST100 Demo 01Questa prova consiste nell'applicazione di un'elevata differenza di potenziale tra le due superfici da esaminare mediante elettrodi alimentati ad alta tensione e nel verificare se avvenga o meno il passaggio di corrente tra le superfici stesse.La prova prevede la presenza di una elettrodo posto al di sotto del giunto e di un secondo elettrodo scorrevole sulla superficie. AI fine di poter eseguire questo tipo di prova è possibile andare a posizionare un filo in rame al vertice del giunto durante la fase di preparazione delle geomembrane per la saldatura. Poiché a parità di tensione applicata. si verifica più facilmente il passaggio di una scarica elettrica attraverso l'aria che non attraverso il polietilene (ottimo isolante elettrico), se esistono all'interno del giunto delle discontinuità, la mancanza di impermeabilità del giunto stesso viene evidenziata dalla formazione di una scarica elettrica. L'esame deve essere condotto con una velocità di avanzamento dell'elettrodo mobile non superiore a 10m/min ad una determinata tensione di prova. La prova è da ritenersi superata qualora non si verifichi alcuna scarica elettrica.

Come si regola la strumentazione in dotazione? Innanzitutto lo strumento deve avere, oltre al certificato CE, il certificato di taratura valido che spesso non c’è. Poi si posiziona l’elettrodo dello strumento a una determinata distanza dal bordo del campione (asciutto) per regolare la potenza idonea alla prova da eseguire, cioè si regola la strumentazione a una potenza che vada a creare una scintilla (arco) per la lunghezza dal bordo della saldatura al filo interno al giunto. Questa regolazione non tiene conto delle condizioni atmosferiche in cui si sta operando. Se in quel momento c’è una giornata soleggiata, la potenza impostata è maggiore della potenza impostata quando c’è una giornata fortemente umida. Questa disuguaglianza è dovuta alla resistenza dielettrica dell’aria che diminuisce con l’aumentare dell’umidità presente nella stessa aria. Altri fattori che possono influenzare la regolazione della potenza dello strumento sono l’umidità di superficie del campione o l’umidità interna e di superficie del giunto sovrapposto da verificare. Accessori A1 A2SGSPer non incombere a queste differenze di impostazione della potenza  basta utilizzare il SGS Gap Tester che si utilizza regolando il voltaggio all’interno del cilindro e poi di conseguenza si aumenta la potenza dello strumento fino ad avere una scintilla. Per impostare il voltaggio del SGS Gap Tester  diventa idoneo utilizzare la formula Standard NACE RP 02-74 da cui ne deriva che:

  • se si vuole controllare una misura di 3 cm, utilizzando la formula, il voltaggio è 43kV.
  • se si vuole controllare una misura di 5 cm, utilizzando la formula, il voltaggio è 55kV.

Il video seguente riassume quanto descritto nella presente guida.

 

int art aggiornamento 

gd assistenza whatsappgd assistenza skype

gd assistenza tecnicagd assistenza commerciale

Inviaci la tua richiesta in merito alla presente guida.

Settore 
  Professionista    Gestore    Industria    Rivenditore    Impresa    Altro  
Ditta 
Indirizzo Completo 
Persona di Riferimento 
Email 
Telefono o Cellulare 
Oggetto 
Richiesta di 
  Essere Contattato    Documentazione    Consulenza    Prezzo    Altro  
Per favore inserire questo testo nel riquadro sottostante daxxkwce Aiutaci a prevenire lo SPAM!
    

Tags: Controllo rivestimento dielettrico, Collaudo condotte acqua, Collaudo condotte gas, Risanamento vasche e serbatoi, Bonifica cisterne, Collaudo guaina, Guide

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Se vuoi approffondire l'argomento?