int art volta

Cercaservizi vLoc

Sistema di Ultima Generazione

vLoc sistema 01

 

Varie schermate del Display digitale a colori

vLoc sistema 02

 

vLocPro2

Alcune particolarità importanti del ricevitore vLocPro2
vLoc sistema 03• La custodia è costruita facendo largo uso di ABS mentre le antenne di ricerca sono inserite in un tubo rinforzato con fibra di carbonio. Il risultato è robustezza e leggerezza. Classe di protezione IP 54.
• Il processore per l’elaborazione dati è di tipo ultraveloce mentre il display è TFT LCD a colori con retroilluminazione graduabile. Il risultato è una chiara e rapida visualizzazione dei dati.
• Un sistema di menù intuitivo permette all’utilizzatore di configurare le funzioni a proprio piacimento. Il menù è disponibile anche in italiano.
• Ampia scelta per le frequenze: oltre 65. Menù per le frequenze preferite.
• L’apparecchio è compatibile con la maggiorparte dei trasmettitori di segnale in commercio compresi quelli montati sui laboratori mobili per la ricerca dei guasti nei cavi.
• Localizzazione con il modo picco, picco largo, nullo, sonda.
• Indicazione temporanea del valore massimo.
• Indicazione progressiva per la guida verso destra o verso sinistra.
• Indicazione continua dell’orientamento rispetto al sottoservizio (tipo bussola).
• Indicazione continua della misura di profondità oppure della corrente.
• Salvataggio dei dati di ricerca con possibilità di trasferimento a pc.
• Ricerca di sottoservizi anche in modo passivo (senza l’uso del trasmettitore di segnale) per le frequenze di 50 Hz / Radio / protezione catodica 100 Hz.
• Riconoscimento degli accessori collegati e richiamo automatico del menù dedicato.
La gamma di localizzatori vLocPro2 è stata sviluppata da un team di ingegneri che vanta una lunga esperienza in questo campo.
La successiva combinazione con le informazioni raccolte nella banca dati Vivax-Metrotech che riguardano i suggerimenti pervenuti dagli stessi utilizzatori, ha tradotto questo lavoro in una nuova gamma completa e adatta per risolvere qualsiasi problema di localizzazione.
VLocPro2 è un localizzatore multiuso che mette a disposizione dell’utilizzatore una serie di particolarità tecniche orientate ad abbreviare i tempi di lavoro. Una di queste caratteristiche è la sua versatilità: l’apparecchio si può liberamente programmare in modo che durante la localizzazione siano disponibili in primo luogo solo le funzioni più usate.

 

vLocML2                vLocDM2

Oltre alle caratteristiche comuni al modello vLocPro, questo ricevitore consente contemporaneamente anche la localizzazione dei marker interrati di uso corrente (8 tipi diversi).
E’ possibile selezionare sia la ricerca di un solo tipo di marker che eventualmente la ricerca contestuale di tutti i tipi di marker.
Sul display dell’apparecchio, dedicato per questa funzione, appare un’icona per visualizzare il “centraggio” del marker e l’indicazione del tipo.
L’antenna speciale per la localizzazione dei marker presenta un peso veramente contenuto e risulta montata in modo fisso sulla struttura principale rinforzata con fibra di carbonio.
Misura automatica di profondità del marker.

vLoc sistema 04vLoc sistema 04 1vLoc sistema 04 2

 

Oltre alle caratteristiche comuni al modello vLocPro, questo ricevitore consente di raccogliere le informazioni relative allo stato del mantello protettivo utilizzato su tubazioni in acciaio utilizzate comunemente per la distribuzione di gas e acqua.
Se abbinato ad un ricevitore GPS tramite bluetooth è possibile stabilire la posizione precisa del punto guasto e la memorizzazione di dati di ricerca.
La visualizzazione della curva di perdita del segnale sul display del ricevitore avviene in modo particolarmente semplice e veloce.
In abbinamento a queste informazioni sul display appaiono anche l’indicazione della direzione di segnale SD, la guida progressiva verso destra o verso sinistra e l’icona tipo bussola.

vLoc sistema 05vLoc sistema 05 1

 

Concetto intelligente per le indicazioni su display a colori

Uno sguardo alle informazioni più significative visualizzate simultaneamentevLoc sistema 06

 

Particolare dell’indicazione temporanea di valore massimo   Particolare dell’indicazione tipo bussola e delle guide progressive destra/sinistra
vLoc sistema 07   vLoc sistema 08
Quando il segnale di ricerca diminuisce perché il ricevitore è stato spostato lateralmente al servizio, per un breve istante sul display viene visualizzato un puntatore che “ricorda” il valore massimo precedente.   Queste funzioni sono particolarmente utili per riconoscere l’allineamento del ricevitore sopra il servizio.

 

Particolare della misura della corrente

vLoc sistema 09Gli apparecchi tradizionali sono solo in grado di misurare l’intensità del campo magnetico che varia in base alla profondità di posa del servizio.
Per servizi paralleli a diverse profondità possono verificarsi degli errori di misura.
  I ricevitori vLoc invece, durante la fase di misura automatica della profondità, indicano allo stesso tempo la corrente (mA) che attraversa il servizio e quindi permettono una identificazione precisa di servizi paralleli ed eventualmente la localizzazione di derivazioni.vLoc sistema 10
Nello schermo misure viene indicata eventualmente anche la posizione GPS (accessorio opzionale).

 

Funzione SD - segnale direzionale

 

 

I trasmettitori di segnale

Per avere maggiori certezze di seguire il servizio desiderato, oltre alla misura di corrente è disponibile l’opzione SD.
In questo caso lungo il servizio è possibile inviare un segnale direzionale. Nella figura a lato si comprende che sul display del ricevitore è presente un’icona per indicare se il flusso del segnale va in direzione della fine del servizio oppure se ritorna per accoppiamento indesiderato attraverso un altro servizio.
Di serie sulle versioni contrassegnate SD.
  I trasmettitori possono essere collegati in modo diretto (usando i cavi forniti di serie), indiretto (usando l’antenna integrata nella custodia del trasmettitore) , tramite pinza (opzionale).
I trasmettitori possono inviare anche almeno due frequenze simultaneamente.
Suggeriamo le versioni 5 Watt, 10 Watt e 150 Watt (a seconda delle applicazioni).
vLoc sistema 11   vLoc sistema 12

 

Applicazioni pratiche per gli accessori opzionali più significativi

Bluetooth   Ricevitore GPS Holux
Il ricevitore può essere acquistato con questa opzione prevista al momento per permettere la connessione con ricevitori GPS.vLoc sistema 13
Disponibile anche una APP Android® che permette l’utilizzo del GPS di uno smartphone in combinazione con il ricevitore.
  Siamo in grado di fornire un GPS piccolo ed economico da montare direttamente sulla custodia del ricevitore. In questo caso i dati della ricerca vengono salvati direttamente nella memoria del ricevitore e possono essere trasferiti a pc in diversi formati. Uno di questi permette la visualizzazione della posizione di ricerca con il programma Google Earth®.
Questo accessorio richiede l’acquisto dell’opzione bluetooth.vLoc sistema 14

 

Forcella-A per ricerca guasti

 

 

Pinze per trasferimento segnale

Questo accessorio, compatibile con tutti i ricevitori vLoc, consente la localizzazione dei guasti di basso isolamento che si possono verificare sia su cavi che su tubazioni metalliche isolate.
All’inizio del servizio viene collegato il trasmettitore di segnale impostato con una particolare frequenza. La fine del servizio viene isolata da qualsiasi collegamento al terreno in modo da costringere il segnale a fuoriuscire dal punto guasto. Occorre poi andare lungo il percorso del servizio con ricevitore e forcella-A per determinare il punto preciso di guasto guidati da indicazioni di facile interpretazione.

vLoc sistema 15

 

Quando è necessario seguire il percorso di un cavo alimentato che non può essere staccato dalla rete, l’accoppiamento tra trasmettitore di segnale e cavo da ricerca può essere effettuato tramite pinza.
Sono fornibili pinze con diversi diametri.
Il trasmettitore di segnale riconosce automaticamente l’uso della pinza e permette all’utilizzatore la scelta delle sole frequenze adatte allo scopo.

vLoc sistema 16

 

Filtro di blocco per cavi BT

 

 

Sonde trasmittenti

Quando è necessario seguire il percorso di un cavo di bassa tensione alimentato che non può essere staccato dalla rete, l’accoppiamento tra trasmettitore di segnale e cavo da ricercare può essere effettuato tramite il filtro di blocco.
La ricerca viene poi effettuata con il ricevitore nel modo tradizionale.

vLoc sistema 17

 

Le sonde trasmittenti sono dei dispositivi in grado di emettere un segnale tale da poter essere rilevato in superficie con uno dei ricevitori della gamma vLoc. L’impiego tradizionale riguarda la localizzazione del percorso di tubazioni non metalliche oppure anche l’identificazione di ostruzioni nel loro interno.
Attualmente sono disponibili quattro modelli diversi di sonde trasmittenti per profondità fino a 8 metri.

vLoc sistema 18

     

gd assistenza tecnicagd assistenza commerciale

Chiamaci o inviaci la tua richiesta in merito al prodotto.

Settore 
  Professionista    Gestore    Industria    Rivenditore    Impresa    Altro  
Ditta 
Indirizzo Completo 
Persona di Riferimento 
Email 
Telefono o Cellulare 
Oggetto 
Richiesta di 
  Essere Contattato    Documentazione    Consulenza    Prezzo    Altro  
Per favore inserire questo testo nel riquadro sottostante dififbhh Aiutaci a prevenire lo SPAM!
    

Tags: Mappatura reti interrate, Collaudo condotte fognarie

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Se vuoi approffondire l'argomento?